30.1.09

Sgradite sorprese e annunci speciali...

In effetti era da un pò che filava tutto liscio, forse troppo, talmente tanto che già ero ansioso di sapere cosa sarebbe capitato.
E adesso lo so.
Il modem è morto, infatti ora sto postando dal portatile di un amico.
Mi sento come un bambino che apre la scatola del suo regalo di natale tanto atteso e ne trova rotto il contenuto.
Questo tanto per dire che non è che sono scomparso, ma che semplicemente non so quando tornerò a postare.

p.s. esclusivo per Damiano:
tranquillo che non scappo, sono a buon punto e il lavoro procede.
Conto di mandarti qualcosa di completo non appena torno stabilmente.
Spero davvero che leggerai sto post :asd:

26.1.09

Io quelli li conosco!

Prendi un amico.
Magari va bene anche se ne prendi uno qualcunque, ma se scegli uno in particolare è meglio.
Uno come Manulaz.
Perchè quando scegli lui vai sul sicuro. Gli dai qualche foto, un paio di secondi e dal cilindro tira fuori qualcosa che ti fa morire tra risolini ebeti e crisi di ridarella.

Grazie, Manu.

25.1.09

Brivido.Terrore.Raccapriccio.


Questo libro è uscito da un bel pò di tempo, quasi un annetto, se non sbaglio. E sono ragionevolmente sicuro di non sbagliarmi più di tanto.
Comunque sono riuscito a farlo mio soltanto a Lucca, autografato da Faraci, e a trovare il tempo per leggerlo e gustarmelo per benino solo adesso.
Senza troppi preamboli Bugs è un'antologia di racconti in cui sono gli insetti a farla da padrone. E ce ne sono di tutti i tipi, potete scommetterci.
Tutte le storie sono divertenti e coinvolgono autori di un certo livello, ultimi ma non ultimi anche un paio di preziosi fumettari (Cajelli e Recchioni).

In sostanza se cercate qualcosa da leggere, che vi appassioni e vi diverta, leggetelo assolutamente.
A patto di non aver paura degli insetti, ovviamente.

21.1.09

Di ritorni sempre più attesi...


Sarà che è da un bel pò che la conosco, ma ormai, e forse proprio per il fatto di conoscerla bene, il gioco di Carmela l'ho capito.
Lei torna, scrive un qualcosa di bello che ti fa venire voglia di leggerne ancora e, proprio quando t'appassioni, puntualmente sparisce.
Salvo poi ripresentarsi mesi e mesi dopo nascondendosi dietro un dito con la scusa del suo piccì malaticcio.
E lo fa solo per poi sparire di nuovo, proprio quando pensi che ormai è fatta, che ormai c'è e puoii passarci spesso per divertirti e svagarti!

Ormai non mi freghi più, Caramè.
Ormai il tuo gioco è stato svelato. Ma non per questo è meno divertente passare a farti una visita, nella speranza di poter leggere qualcosina.

p.s.
Vabè, dai, ammetto che parte del mio divertimento sta anche nel romperti le palle sul fatto che non aggiorni mai, ma mi vuoi bene anche per questo, ammettilo.
Ammettilo!! :asd:

19.1.09

The Real GTA?



Ehehehehhehehehhehehehhehehehehhehehehe XD!
Inutile, non credo ci potrà mai essere un Grand Theft Auto dalla parte dei buoni.

18.1.09

Ce l'hai con me?


David Murphy m'ha travolto.
E fare qualche tavolozza per sdebitarmi mi pare il minimo.

17.1.09

Sono fuori dal tunnel...

Fortuna che a volte le cose si risolvono e vanno a finire bene, anche quando sembrano totalmente negative.
Sono speranzoso e fiducioso.
E anche molto felice, perchè no.
Riesco adesso a vedere la luce alla fine del buio.

13.1.09

Where it All Begins Again.

Tutto il trambusto di questo periodo per poco non mi faceva dimenticare una cosetta molto importante.
La storiella di come tutto è iniziato.
Esattamente un anno fa, un Dave ancora acerbo e all'asciutto da esperienze bloggose, decideva di aprirsene uno tutto suo, in cui mettere tutto ciò che gli passasse per la testa.
E anche di fare nuove conoscenze con la voglia di confrontarsi con chiunque
Così venne l'Antro.
E così l'Antro continua, sempre sulla stessa lunghezza d'onda, anche se c'è sempre l'intenzione di postare di più.
Si spera sarà un anno molto prolifico e divertente.

Auguri, Antro!!!!
E goditeli, tu che puoi, che a me tocca dare una sistematina per l'occasione.

E tutta questa voglia di distruggere chissà da dove verrà...

Eccoci qua, la scelta del post precedente è stata fatta.
Credo di aver optato per la pillola sbagliata e le cose sono andate male, ma spero che il passare del tempo mi smentirà.
Adesso mi sento leggermente svuotato ( e anche un pò coglione, lo ammetto), però mi sento anche di poter distruggere il mondo.

Fortuna che certe cose aiutano a crescere, e ci permettono anche di conoscerci meglio. Io oggi ho imparato che ho una strana tendenza all'autodistruzione, ma almeno ora ne sono consapevole.
Con la mia scelta ho perso una persona davvero importante della mia vita, una persona a cui tenevo moltissimo.
E a cui tengo moltissimo, ma l'ho già detto che sono un coglione.
In sostanza, ho perso tanto.
Ho perso troppo.

Ma penso anche altro.

Penso che spesso c'è chi ha troppo, chi non ha nulla e chi a certe cose non può neanche pensare.
Penso che spesso chi ha troppo non merita nulla e che chi non ha nulla meriterebbe troppo.
Penso che sembra sempre l'opposto di tutto quello che si crede.
Penso che quello che vuoi è già stato preso da qualcuno più scaltro e più furbo.
Penso che tutto ciò che ami ti sarà portato via.
Penso che sono sempre quelli più stronzi e inutili ad avere in mano le carte migliori.

E penso anche che qualche volta sarebbe divertente essere un pò più stronzo e inutile.

In sostanza, ho le palle girate.
S'era capito?

11.1.09

Ambaraba'cicicoco'...

Sono chiamato a fare una scelta.
E devo farla domani.
Inutile dire che, contrariamente a quanto faccio di solito, mi ci sto scervellando e non riesco a trovare una soluzione logica.
Le pillole sono due, due sono le scelte possibili. Eppure non mi vanno bene per nulla.
Vorrei cercare una pillola di mezzo.
Potrebbe esserci.
Deve esserci.

Il messaggio è volutamente criptato, ma sarete comunque i primi a venire a conoscenza del risultato.
Fino ad allora continuerò a pensare.

Sabotaggi in salsa umana...





Due canzoni per le quali ultimamente, per molteplici motivi, sto perdendo la testa.

9.1.09

Figata!!

Non so voi, ma io ad una cosa del genere non so resistere per niente.
E in questo modo mi accorgo di come riesco ancora ad emozionarmi grazie ai fumetti. Per fortuna.
Quella qua sopra è la copertina variant del numero 583 dell' Uomo Ragno, contenente una storia in cui il nuovo presidente Barack Obama incontra l'amichevole Uomo Ragno di quartiere, dopo che lo stesso Obama ha confessato di essere un grande fan e collezionista dell'arrampicamuri in questione.

Questa è inoltre una delle cose su cui resto a riflettere di quanto l'America sia, su alcune cose, di gran lunga più aperta di noi.
Ma di questo magari parlerò un'altra volta.

p.s.
secondo me questo numero è da comprare in più di una copia, che quando andrà esaurito varrà sicuramente qualcosina! :asd:

8.1.09

Hey, tu!

Sì, Dave, dico proprio a te!
E non fare finta di niente, che ti conosco.

Dovresti disegnare di più.
Dovresti scrivere di più.
Dovresti fare più tavole.
Dovresti frequentare di più i forum.
E dovresti anche postare di più, sennò il blog si dispiace.

Non preoccuparti troppo, sembra parecchia roba ma non lo è affatto.
Basta solo accartocciare la vita sociale e gettarla allegramente nel cesso, che ci si risparmia pure parecchia roba.

2.1.09

Filmatino quasi definitivo

video

E' da un pò di tempo che in testa mi ronza un'idea fissa, che aspetta solo la mia buona volontà per diventare realtà.
E dal canto mio voglio mettercela tutta per riuscire nell'intento.
Appena arrivo a qualcosa di più concreto posto qualcosa in merito, nel frattempo questo qui sopra è un video di prova (contenente disegni già visti e non), realizzato tanto per prendere la mano con il programma.

1.1.09

Con gli occhi della Tigre...


Siamo nel 2009 già da un'intera giornata e, mentre scrivo queste righe, mi accorgo di come il tempo passi velocemente.
Lo stesso tempo che bisogna sfruttare nel migliore dei modi, perchè non ritorna.
Non ho grossi rimpianti dell'anno precedente, ma del resto cerco sempre di non averne...o se proprio devo, di averne il meno possibile.

Ultimamente ho optato anche per qualche cambiamento interiore, ma ne parlerò prossimamente. Per il resto farò quello che faccio sempre: disegno, scrivo, mi sfracasso allegramente con lo skate (:asd:) e vivo nei tempi morti, mentre nei week end devo lavorare al piano per conquistare il mondo.

Sarà un bel 2009, me lo sento.

Ad ogni modo, anno nuovo, sarai anche appena arrivato ma non mi farò mettere i piedi in testa da te.
Sarò io a domarti, non il contrario.
Ma se tu vorrai sarà tutto tranquillo.
Caro il mio 2009.

p.s.
Questo post non potevo proprio risparmiarmelo dato che chi posta a inizio anno posta tutto l'anno, e io spero vivamente di farlo.