29.11.12

[Storpiature] Bullet to the Head




Non fanno in tempo ad arrivare che già sono rovinati.
Potrei farvi miliardi di esempi ma con questo posto mi sto riferendo a Bullet to the Head, l'ultima fatica del regista Walter Hill (48 ore) che vede come protagonista Sylvester Stallone.

Il film uscirà da noi nell'aprile del prossimo anno, quindi ci aspetta ancora un po' di attesa. Nel frattempo, però, qualcuno ha pensato bene di organizzare un sondaggio che ha permesso ai fan di scegliere il titolo, ed ecco che un titolo che spacca i culi come Bullet to the Head diventa, grazie a gente che evidentemente di cinema d'azione ne sa a pacchi, Jimmy Bobo, dando vita a una locandina così:


Non so voi, ma a vederla così a me sembra una di quelle parodie sciatte e disastratamente oscene, girate di fretta e dimenticate anche prima, una di quelle robe che fanno cagare ma lo fanno volutamente, sia chiaro.
Adesso, Jimmy Bobo è il nome del personaggio interpretato dal buon vecchio Sly, e su questo al limite ci potrei anche stare, però imbastire locandine in questo modo, con un misero Bullet to the Head scritto piccolo piccolo -e diventando di fatto sottotitolo- in modo da lasciare lo spazio necessario per piazzarci Jimmy Bobo scritto bello grande rende facilmente intuibile capire come sarà assimilato e percepito dai più il nome del film.

" Ehi, andiamo a vederci l'ultimo di Sly? "
" Ma quale, Jimmy Bobo? "
" Eh! Quello, quello! "
" ... "

Ma può essere che i titoli originali ci schifano così tanto da farci sentire autorizzati a stuprarli così?

Nota a margine: il fatto di poter scegliere tramite sondaggio il titolo più adatto mi pare una gran figata e quindi ben vengano iniziative simili, però se i risultati devono essere questi per una volta si potrebbe anche sorvolare, no?

3 commenti:

MMS ha detto...

Anche se non lo dice nel trailer, il nome del protagonista è Jimmy Bobo. Diciamo che se la sono anche cercata questa volta.

il Dave ha detto...

Con un nome del genere o il film deve essere un capolavoro o non se ne fa nulla.

MMS ha detto...

Un nome del genere per un film del genere è un grandissimo errore se non sfruttato nel modo giusto e il fatto che nel trailer non venga mai nominato mi fa pensare solo al peggio.